ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, giallo sulla sorte di Mussavi e Karrubi

Lettura in corso:

Iran, giallo sulla sorte di Mussavi e Karrubi

Dimensioni di testo Aa Aa

È mistero sulla sorte dei leader antigovernativi iraniani, Mir Hossein Mussavi e Mehdi Karrubi: li hanno portati in carcere, dicono famiglie e opposizione su internet.

Arresti smentiti dalla magistratura. Ma il pensiero va alle minacce di morte contro di loro proferite 2 settimane fa dai deputati in Parlamento, all’indomani della manifestazione finita nel sangue.

E allora dove sono adesso, Karrubi e Mussavi?

“Sono nelle loro case”, risponde a euronews il ministro degli esteri Ali Akbar Salehi che ricorda: “ogni paese vanta le proprie norme e regolamenti, c‘è lo stato di diritto”.

Parole tutte da verificare, ci dice il consigliere di Mussavi da Parigi: “Le autorità non si assumeranno mai la responsabilità giudiziaria, non danno notizie su di loro al mondo. Per quel che ci riguarda, li consideriamo ostaggi del governo e quindi per noi il governo è responsabile della loro salute. Dunque, se nega che siano prigionieri, che consenta alle famiglie di andare a visitarli a casa”.