ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: famigliari confermano arresto leader dell'opposizione

Lettura in corso:

Iran: famigliari confermano arresto leader dell'opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Teheran le rispettive famiglie di Mehdi Karrubi e Hossein Mussavi, hanno confermato oggi l’incarcerazione due leader dell’opposizione iraniana.

I famigliari, con una lettera, hanno inoltre chiesto ai capi religiosi del paese di intervenire presso le autorità iraniane, che si dimostrano intransigenti:

“Come abbiamo ripetuto più volte – ha dichiarato il portavoce del ministero degli esteri, Ramin Mehmanparast – le questioni nazionali sono di competenza di ciascun stato, sono affari interni, e nessun paese ha il diritto di intervenire. Le notizie relative a determinate persone saranno esaminate da funzionari giudiziari all’interno del quadro giuridico di riferimento”.

Il regime di Teheran ha scelto la strategia della smentita attraverso le proprie agenzie di informazione.

Euronews ha chiesto direttamente al ministro degli esteri iraniano, Ali Akbar Salehi, se i due leader si trovano in galera:

“No, non li abbiamo messi in carcere – è la risposta – i due signori a cui vi riferite si trovano nelle loro case, e stanno conducendo la loro vita normalmente”.

In Iran la tensione è alta da quindici giorni. In queste ore mentre i conservatori accusano dal Parlamento i due leader dell’opposizione di aver organizzato la rivolta, il fronte anti governativo scenderà di nuovo in piazza.