ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: PIL a 2,8%, la crescita rallenta

Lettura in corso:

USA: PIL a 2,8%, la crescita rallenta

Dimensioni di testo Aa Aa

L’economia statunitense cresce piú lentamente del previsto. Nel quarto trimestre 2010 il tasso di crescita del PIL annuale è stato del 2,8%, contro il 3,2 delle stime iniziali, che alcuni economisti si attendevano fossero riviste al rialzo, al 3,3. Le cifre scontano la riduzione degli investimenti del governo e la minore spesa dei consumatori.

I dati confermano le preoccupazioni della Federal Reserve sulla lentezza del ritmo di crescita.

La spesa dei consumatori, responsabile per oltre i due terzi dell’attività economia statunitense, è cresciuta al tasso del 4,1 per cento negli ultimi tre mesi del 2010, contro il 4,4 per cento delle attese.

Pesano anche i dati sul mercato immobiliare, con i prezzi delle case scesi del 2,4% a dicembre, in calo per il sesto mese consecutivo. Una seconda recessione nel mercato immobiliare appare piú probabile.