ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In fuga dalla Libia. Oltre 30 mila alla frontiere con Tunisia ed Egitto

Lettura in corso:

In fuga dalla Libia. Oltre 30 mila alla frontiere con Tunisia ed Egitto

In fuga dalla Libia. Oltre 30 mila alla frontiere con Tunisia ed Egitto
Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è chi scappa con un’auto, chi con un furgone, chi percorre km e km a piedi. E’ l’odissea di oltre 30 mila profughi in fuga dalla Libia attraverso il confine con Tunisia e Egitto. Le autorità del Cairo e di Tunisi hanno deciso di mantere aperte le frontiere. Ci sono migliaia di egiziani, tunisini, ma anche marocchini, eritrei, etiopi, somali e sudanesi.

“ E’ un massacro, un massacro voluto da Gheddafi e dai suoi figli. E’ il rais che ha sta portando nel Paese mercenari e gli ordina di ammazzare i ribelli”.

Su richiesta di Tunisi, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha inviato al confine personale che sta collaborando con la Mezza Luna Rossa tunisina e con le autorità governative.

“ I libici sono nostri fratelli e noi ci fidiamo completamente di loro, dice questo coordinatore di aiuti umanitari. Ci fidiamo di quello che dicono e di quello che stanno facendo”.

In una situazione sempre piu’ drammatica l’Agenzia Onu ha lanciato un appello alla comunita’ internazionale affinche’ garantisca un deciso sostegno ai Paesi in emergenza.