ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In fuga dalla Libia. Oltre 30 mila alla frontiere con Tunisia ed Egitto

Lettura in corso:

In fuga dalla Libia. Oltre 30 mila alla frontiere con Tunisia ed Egitto

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è chi scappa con un’auto, chi con un furgone, chi percorre km e km a piedi. E’ l’odissea di oltre 30 mila profughi in fuga dalla Libia attraverso il confine con Tunisia e Egitto. Le autorità del Cairo e di Tunisi hanno deciso di mantere aperte le frontiere. Ci sono migliaia di egiziani, tunisini, ma anche marocchini, eritrei, etiopi, somali e sudanesi.

“ E’ un massacro, un massacro voluto da Gheddafi e dai suoi figli. E’ il rais che ha sta portando nel Paese mercenari e gli ordina di ammazzare i ribelli”.

Su richiesta di Tunisi, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha inviato al confine personale che sta collaborando con la Mezza Luna Rossa tunisina e con le autorità governative.

“ I libici sono nostri fratelli e noi ci fidiamo completamente di loro, dice questo coordinatore di aiuti umanitari. Ci fidiamo di quello che dicono e di quello che stanno facendo”.

In una situazione sempre piu’ drammatica l’Agenzia Onu ha lanciato un appello alla comunita’ internazionale affinche’ garantisca un deciso sostegno ai Paesi in emergenza.