ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: Ue pronta alle sanzioni

Lettura in corso:

Libia: Ue pronta alle sanzioni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione Europea si prepara ad adottare sanzioni contro la Libia. E’ quanto concordato dai 27 durante la riunione del Comitato per la politica e la sicurezza dell’Unione. Le “ulteriori misure” di cui parla Bruxelles includono l’embargo sulle armi, il congelamento dei beni, il divieto di visto, contro esponenti del regime. Il presidente della commissione Europea, José Manuel Barroso:

“E’ intollerabile vedere l’esercito usare la forza contro i civili, come abbiamo visto negli ultimi giorni. E’ semplicemente intollerabile. Per questo penso di dover chiedere formalmente alle autorità libiche di mettere fine alle violenze”.

Anche Obama interviene per la prima volta ufficialmente sulla situazione in Libia. Senza annunciare sanzioni unilaterali contro Tripoli, sottolinea che “i diritti umani non sono negoziabili”.

“Come tutti i governi, quello libico ha la responsabilità di astenersi dalle violenze, di favorire l’assistenza umanitaria a chi ne ha bisogno e di rispettare i diritti della propria gente. La Libia deve rendere conto del proprio fallimento nel garantire questi diritti e deve affrontare le conseguenze delle continue violazioni ai diritti umani”.