ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: fronda parlamentare contro la repressione

Lettura in corso:

Yemen: fronda parlamentare contro la repressione

Dimensioni di testo Aa Aa

La maggioranza perde i pezzi in Yemen. Almeno sette i deputati che in giornata hanno lasciato il partito del presidente Ali Abdullah Saleh, per manifestare il proprio dissenso dalla “repressione violenta e poliziesca della protesta”, che soltanto nelle ultime ore ha fatto due morti a Sanaa.

In seguito agli scontri tra manifestanti e filo-governativi della scorsa notte, il bilancio delle vittime sale a 12 in meno di una settimana. Secondo uno dei deputati che hanno lasciato la maggioranza, altri 59 sarebbero pronti a seguire le loro orme, per prendere le distanze dalla politica del presidente e ribadire il diritto del popolo a manifestare pacificamente.