ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maroni: serve un fondo UE di solidarietà

Lettura in corso:

Maroni: serve un fondo UE di solidarietà

Dimensioni di testo Aa Aa

Un fondo speciale di solidarietà per i Paesi europei del Mediterraneo che affrontano gli sbarchi.

È la principale proposta emersa nel corso di una riunione, a Roma, tra i ministri degli Interni di Italia, Francia, Spagna, Grecia, Malta e Cipro.

I Sei chiedono ai colleghi europei di spartire gli oneri dei flussi migratori, in primis quelli economici.

“Un’emergenza umanitaria che rischia di portare sulle coste dei nostri Paesi 200 o 300 mila rifugiati – dice il ministro Roberto Maroni – un’emergenza umanitaria di questo tipo non può essere lasciata in carico solo ai nostri Paesi”.

Sono più di seimila gli immigrati sbarcati a Lampedusa dall’inizio delle rivolte nei Paesi nordafricani, ma le cifre potrebbero crescere per la crisi in Libia. Dopo l’avvio della missione europea Hermes, i Paesi del Mediterraneo chiedono ora solidarietà anche in termini economici.