ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Christchurch: il terremoto visto dal cielo

Lettura in corso:

Christchurch: il terremoto visto dal cielo

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli archivi parlano di “peggior disastro naturale” nella storia della Nuova Zelanda da 80 anni a questa parte. Il sindaco Bob Parker di “scenario di guerra”.

Dati e testimonianze che sembrano trovare conferma nelle riprese aeree in arrivo da Christchurch. Sul censimento degli edifici danneggiati hanno ora la priorità i soccorsi, ma le immagini già rivelano una città in ginocchio.

Una distesa d’acqua risalita in superficie in seguito al terremoto, l’emblematica fotografia della città: colosso da quasi 400.000 abitanti, ora crollato sui piedi di argilla su cui era stato edificato a partire dalla metà del XIX secolo.

Seconda città del Paese e prima dell’Isola sud della Nuova Zelanda, Christchurch si affida ora anche al cielo. Speranza per i molti fedeli di cui parla il suo nome, ma anche per tutti gli altri che attendono con ansia i soccorsi, annunciati dal rumore delle pale degli elicotteri.