ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bahrein: in migliaia in piazza nella giornata dei martiri

Lettura in corso:

Bahrein: in migliaia in piazza nella giornata dei martiri

Dimensioni di testo Aa Aa

In Bahrein la manifestazione contro il governo è stata imponente, con diverse decine di migliaia di persone in piazza in un paese che conta appena 1,2 milioni di abitanti.

I dimostranti chiedono una vera monarchia costituzionale. La novità è che ai cortei hanno partecipato anche uomini delle forze di sicurezza:

“Il nostro compito è quello di proteggere la gente e non di picchiarla – dice un poliziotto – Le armi che sono state usate contro il popolo sono armi di vergogna. Ecco perché abbiamo deciso di stare dalla parte del popolo”.

È stato il giorno della marcia della fedeltà ai martiri, in onore dei 7 sciiti uccisi durante la repressione:

“Questi pacifici mussulmani sono venuti per innalzare la bandiera patriottica – dice Sheikh Hussein al-Deehi, N° 2 della Società sciita Al Wefaq – per dire che noi vogliamo la libertà dopo che l’abbiamo chiesta per decenni e che ce l’hanno sempre negata. Abbiamo subito delle perdite ma insistiamo nel chiedere questa libertà, a Dio piacendo”.

Il Bahrein è un paese sciita su cui regna una famiglia sunnita, la dinastia dell’emiro Al Khalifa.

Il principe ereditario ha fatto liberare 25 detenuti sciiti accusati di terrorismo e promette un dialogo sulle riforme. Alcuni leader dell’opposizione in esilio hanno deciso di tornare in patria.