ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: Saleh: via solo con le elezioni. Ancora scontri e proteste in tutto il Paese

Lettura in corso:

Yemen: Saleh: via solo con le elezioni. Ancora scontri e proteste in tutto il Paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante le proteste che ormai da oltre una settimana infiammano lo Yemen il presidente Ali Abdallah Saleh non cede. Anche oggi migliaia di persone sono scese in piazza nella capitale Sanaa contro il regime ma Saleh respinge la richiesta di dimissioni avanzata dalle opposizioni e chiesta a gran voce dal popolo. Lascerà il potere, ha fatto sapere, solo con le urne”.

“ Quando ci sarà la volontà da parte di tutti di trovare una soluzione allora non ci sarà alcun problema. Potremmo anche cedere la presidenza alle opposizioni ma non credo che saranno in grado di governare a lungo”.

Intanto le manifestazioni anti-regime dilagano in tutto il Paese. Ad Aden uno studente è stato ucciso dalle forze speciali. Decine di migliaia di persone in piazza nella capitale e a Saada. Il presidente Saleh, al potere da 32 anni, ha gia’ detto che non si ripresentera’ alle prossime elezioni, ma questa promessa non basta a calmare le proteste per una maggiore democrazia.