ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, la testimonianza dell'opposizione all'estero

Lettura in corso:

Libia, la testimonianza dell'opposizione all'estero

Dimensioni di testo Aa Aa

Libia, una settimana di scontri, quasi 400 morti, comunicazioni interrotte. È quindi dalla Louisiana che ci parla il segretario generale del movimento libico, Abdel Hafiz Ben Sreiti:

“È la rivoluzione in tutto il paese, una rivoluzione contro la dittatura. La nostra posizione è chiara: il discorso del figlio di Muammar Gheddafi è una fotocopia di quello del padre. E tutte le loro promesse sono solo grandi menzogne che ascoltiamo da 3 anni. L’ultima notizia è che molti soldati e la polizia si sono uniti al popolo. Gheddafi è circondato, i manifestanti sono a 2 chilometri dal suo palazzo. Lui stesso del resto si accinge a lasciare il paese. Per quanto ci riguarda, intendiamo tornare in Libia al più tardi tra una settimana, visto che l’era Gheddafi è ormai tramontata”.