ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Bahrein: i reali ordinano il ritiro dei militari dalle strade


Bahrein

Bahrein: i reali ordinano il ritiro dei militari dalle strade

I reali del Bahrein hanno ordinato ai militari di lasciare le strade del Paese. La decisione arriva in una giornata segnata proprio dalla richiesta in tal senso dell’opposizione sciita, che per tornare al dialogo ha anche imposto come altra condizione le dimissioni del governo.

Intanto le immagini delle forze di sicurezza che aprono il fuoco sui manifestanti a Manama hanno ormai fatto il giro del mondo. Nessuno ha voglia di sedersi allo stesso tavolo con gli ufficiali mentre i militari uccidono, dicono i manifestanti.

Gli sconti scoppiati lunedì hanno già fatto almeno sei morti e un centinaio di feriti, anche se non esiste un bilancio preciso. Al telefono con euronews, una residente della capitale ha raccontato: “Io mi trovo nell’ospedale di Salmanyah – ha detto -. Siamo lontani dai luoghi dove ci sono ancora scontri. Anche qui, tuttavia, si sentono rumori ed esplosioni. Una persona in arrivo da quelle zone ci ha raccontato che a terra è un lago di sangue. E’ tutto rosso, dappertutto”.

Gli Stati Uniti hanno condannato l’uso della forza da parte delle autorità del Bahrein, alleato strategico di Washington. L’Unione europea ha chiesto oggi che il dialogo promesso dalla famiglia reale parta al più presto. Intanto gli attivisti fanno appello a uno sciopero ad oltranza, da domani, per sostenere la rivolta popolare.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Caso Cassez: Calderon chiede a Francia rispetto giustizia messicana