ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: nuove polemiche su Michele Alliot-Marie

Lettura in corso:

Francia: nuove polemiche su Michele Alliot-Marie

Dimensioni di testo Aa Aa

Michele Alliot-Marie sempre più nella bufera. Il ministro degli Esteri francese, che durante gli ultimi giorni della presidenza tunisina di Ben Ali aveva proposto l’aiuto di Parigi per reprimere la rivolta, è al centro di nuove imbarazzanti rivelazioni.

Secondo il settimanale ‘Le Canard Enchaîné’ i genitori ultranovantenni della Alliot-Marie, che a dicembre erano con lei in vacanze in Tunisia avrebbero acquistato quote di una società appartenente ad Aziz Miled.

La titolare del Quai d’Orsay, per recarsi in Tunisia, avrebbe inoltre utilizzato un aereo appartenente proprio all’uomo d’affari legato a Ben Ali.

E mentre il ministero degli Esteri conferma che nei giorni della rivolta la Alliot-Marie telefonò a Ben Ali, l’opposizione attacca: secondo il capogruppo dei socialisti all’Assemblea nazionale, Jean-Marc Ayrault, se la Alliot-Marie e il marito avessero a cuore l’interesse della Francia, dovrebbero rassegnare le dimissioni.