ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: i generali chiedono che si torni al lavoro

Lettura in corso:

Egitto: i generali chiedono che si torni al lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo Mubarak occorre tornare al lavoro. I generali egiziani hanno invitato la popolazione a riprendere le proprie attività per evitare ulteriori danni all’economia. Ma nel Paese diverse categorie restano in sciopero. Come i bancari che hanno costretto la Borsa del Cairo a non riaprire almeno prima della prossima settimana.

“Lavoro – dice questo egiziano – in un’azienda privata. Le banche restano chiuse oggi, domani e nel fine settimana. Sono condizioni difficili che compromettono il lavoro”.

E mentre i vertici militari fanno sapere che entro una settimana dovrebbe essere nominato un nuovo premier e varata una nuova costituzione, la coalizione dei giovani della rivoluzione del 25 gennaio ha presentato un elenco di cinque nomi per la carica di primo ministro, tra cui figura Mohammed El Baradei.

Martedì intanto è in programma la visita del capo della diplomazia europea Catherine Ashton al Cairo.