ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Teheran: deputati chiedono impiccagione Mussavi e Karrubi

Lettura in corso:

Teheran: deputati chiedono impiccagione Mussavi e Karrubi

Dimensioni di testo Aa Aa

“Morte all’America, morte a Israele. Mussavi e Karrubi devono essere impiccati”: lo gridano alcuni deputati in Parlamento, all’indomani delle manifestazioni non autorizzate con cui i leader dell’opposizione hanno chiamato a raccolta migliaia di dimostranti. Due persone sono rimaste uccise e nove poliziotti feriti. Una delle due vittime è uno studente: si chiama Sanee Jaleh.

Il portavoce della Commissione per la sicurezza nazionale ha declinato ogni responsabilità e ha parlato di “martiri” uccisi da manifestanti che militano nei Mujaheddin del Popolo. Da Parigi l’organizzazione armata in esilio ha bollato le accuse come false “fabbricazioni del regime”.

Ecco il racconto al telefono di una testimone da Teheran: “Tra le cinque e le cinque e mezza del pomeriggio ci sono stati altri violenti scontri con la polizia. Ma la gente non se ne è andata, ha continuato a gridare slogan e ha cercato di raggiungere piazza Azaadi. Secondo me c’erano più di 40000 manifestanti per le strade.

Ho visto anche molte persone ferite e diversi arresti. Accanto a me c’era una signora sui sessant’anni. Le forze di sicurezza l’hanno picchiata con bastoni e l’hanno portata via trascinandola”.