ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione: Italia chiede intervento Ue

Lettura in corso:

Immigrazione: Italia chiede intervento Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Senza l’Europa l’Italia non potrà affrontare la situazione. Gli sbarchi a Lampedusa fanno scattare l’allarme e Roma chiede a Bruxelles si sbloccare 100 milioni di euro di aiuti. Intanto il ministro dell’Interno Roberto Maroni sostiene che, a questo ritmo, ci si devono attendere fino a 80.000 arrivi. Nell’ultimo mese sono 5.300 le persone giunte clandestinamente in Italia che si sono dichiarate di nazionalità tunisina.

“Chiedo, ho chiesto e credo che sia fondamentale che l’Europa ai suoi massimi livelli cioè Capi di Stato e di Governo si dia una strategia, prenda un’iniziativa e inizi un’azione diplomatica forte nei confronti di tutti i Paesi che sono interessati da questi fenomeni” ha detto Maroni.

E mentre oggi il ministro sarà in Sicilia assieme al Presidente del Consiglio, l’Europa – nella persona di Catherine Ashton, Alto Rappresentante per la Politica Estera e la Sicurezza Comune – era già ieri a Tunisi per affrontare il problema con le autorità tunisine e col Premier Mohammed Gannouchi. Per il Paese Nord africano appena uscito dalla rivoluzione che ha cacciato il presidente Ben Alì Bruxelles sta per sbloccare 17 milioni di euro per favorire la transizione nell’immediato, da aggiungere a 258 milioni fino al 2013. Si discute inoltre di una possibile missione Frontex nelle acque internazionali difronte alla Tunisia.