ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, oppositori bloccati in casa

Lettura in corso:

Iran, oppositori bloccati in casa

Dimensioni di testo Aa Aa

Ai leader dell’opposizione in Iran è stato impedito di manifestare.

Dalla Svezia il commento di Ardeshir Amirarjomand, consigliere di Mirhossein Mousavi:

“Moussavi, Karroubi e la signora Rahnavard stavano andando alla manifestazione, ma le forze di sicurezza hanno impedito loro di uscire di casa, parcheggiando una macchina davanti alla porta e bloccandone di fatto l’uscita”.

Per le autorità, il sostegno ai popoli d’Egitto e Tunisia era solo un pretesto per scendere in piazza:

“Non era un pretesto, volevamo esprimere il nostro appoggio ai movimenti di libertà che hanno avuto luogo nella regione. Se il governo ritiene che la situazione degli iraniani sia la stessa di tunisini ed egiziani, questo è un altro conto. Abbiamo chiesto un’autorizzazione per una manifestazione di reale sostegno a questi popoli e per la democrazia e la libertà anche degli iraniani”.