ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi sbarchi a Lampedusa, riapre il CIE

Lettura in corso:

Nuovi sbarchi a Lampedusa, riapre il CIE

Dimensioni di testo Aa Aa

Lampedusa attende l’arrivo di altri barconi carichi di migranti, intanto, per gestire l’emergenza, è stato disposta la riapertura del Centro di Identificazione ed Espulsione sull’isola. Le autorità italiane chiamano in causa Bruxelles.

“Siamo soli, l’Europa non sta facendo nulla” – ha dichiarato il ministro dell’Interno Roberto Maroni, facendo eco alle richieste di intervento già pronunciate dal ministro degli Esteri Franco Frattini: “Questi Paesi, Tunisia, Algeria, Egitto, ma anche altri, richiedono una strategia in cui l’Europa metta a disposizione fondi assai più sostanzioni -aveva detto il ministro -. Un piano Marshall per evitare che la disperazione innesti flussi di immigrazione”:

Negli ultimi giorni circa cinquemila migranti sono approdati in Italia. Provengono in gran parte della Tunisia. Alcuni di loro sognano di raggiungere altri Paesi europei, come la Francia. Ieri un Consiglio dei Ministri straordinario ha decretato lo stato di emergenza umanitaria, coinvolgendo la protezione civile nazionale. Ma l’Italia esige un’azione rapida da parte dell’Europa.