ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Dimettiti". Italia in piazza contro il premier Berlusconi. Oggi tocca alle donne, in 230 città

Lettura in corso:

"Dimettiti". Italia in piazza contro il premier Berlusconi. Oggi tocca alle donne, in 230 città

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno manifestato in difesa della Costituzione italiana, e per chiedere le dimissioni del premier Silvio Berlusconi, i cittadini chiamati in piazza a Roma dal Popolo Viola. Iniziative analoghe si sono svolte in 35 città, sei delle quali all’estero, anche per lanciare la manifestazione delle donne, prevista per oggi in 230 località della penisola.

“Siamo qui per difendere la Costituzione, che qualcuno vuole distruggere e umiliare”, ha spiegato una manifestante.

Sempre per oggi, davanti al tribunale di Milano, è stata annunciata una manifestazione contro i magistrati che nei giorni scorsi hanno chiesto per Berlusconi il giudizio immediato.

Il presidente del consiglio italiano è accusato di aver esercitato pressioni su un commissariato di Milano per far rilasciare la allora diciassettenne Karima el-Marugh, fermata per furto. Berlusconi, in un altro procedimento, deve rispondere di sfruttamento della prostituzione minorile.