This content is not available in your region

Istruzione: il ruolo dell'Europa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Istruzione: il ruolo dell'Europa

<p>Ventisette Paesi, 27 sistemi educativi che contribuiscono alla diversità dell’Europa: è il tema di questa puntata di Learning World. Da molto tempo l’Unione Europea favorisce lo scambio di idee tra Paesi con l’obiettivo di avvicinare i giovani all’Europa.</p> <p>- L’europarlamento dei giovani</p> <p>Il parlamento europeo Giovani è una piattaforma per il dialogo interculturale sulle principali questioni politiche dell’Unione Europea. Si è riunito di recente a Lillehammer in Norvegia e ha discusso in particolare di politiche riguardanti i cambiamenti climatici.</p> <p>Le assemblee generali si tengono tre volte all’anno e votano risoluzioni stilate da commissioni che si occupano di diversi argomenti. </p> <p>- Gli obiettivi dell’Ue</p> <p>L’Unione Europea si è posta obiettivi ambiziosi per migliorare i propri standard. Learning World ha parlato con la commissaria Androulla Vassiliou. </p> <p>“Uno dei nostri scopi”, spiega la commissaria, “è ridurre il numero di giovani che lasciano la scuola in anticipo dal 15 per cento di adesso a meno del dieci per cento”. “Abbiamo bisogno di più giovani laureati o con titoli equivalenti. Lo standard dell’insegnamento è fondamentale, è il primo fattore per un sistema educativo efficace per cui dobbiamo dare importanza alla formazione degli insegnanti”.</p> <p>- Le nuove frontiere del programma Erasmus</p> <p>Il programma studentesco Erasmus è spesso citato come un fulgido esempio di cosa si può ottenere grazie alla cooperazione nel campo dell’istruzione. Ora il programma sta allargando i propri orizzonti oltre i confini dell’Unione Europea con Erasmus Mundus.</p> <p>L’università Deusto a San Sebastian è stata tra le prime ad applicare il programma Erasmus. Pionera la facoltà di economia che oggi è stata potenziata con la creazione di una scuola internazionale di commercio. La facoltà e la scuola accolgono circa 300 studenti stranieri attualmente. Nell’università di Deusto applica anche il programma Erasmus Mundus, rivolto a studenti non europei.</p>