ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gemelle scomparse. L'ultima lettera forse scritta da Cerignola

Lettura in corso:

Gemelle scomparse. L'ultima lettera forse scritta da Cerignola

Dimensioni di testo Aa Aa

La lettera in cui annuncia alla moglie di aver ucciso Alessia e Livia Matthias Schepp potrebbe averla scritta in un bar del centro di Cerignola il 3 febbraio, il giorno stesso in cui si è suicidato, alcuni testimoni lo avrebbero visto.

Le ricerche delle due gemelline si concentrano in Corsica, mentre anche la polizia di Losanna conferma la notizia della missiva:

“Posso confermare che preannunciava di volersi suicidare – ha detto il portavoce Jean-Christophe Sauterel – Nella lettera ha scritto che le bambine non hanno sofferto e che adesso riposano in pace”.

La scientifica ha perquisito la cabina del traghetto in cui hanno viaggiato i tre, dopo che è stato appurato che il padre ha cercato al computer notizie sui veleni. Secondo alcune testimonianze al vaglio degli inquirenti, sull’isola Schepp sarebbe stato visto in compagnia di una donna bionda.

C‘è poi il mistero del registratore che l’uomo portava sempre con sé, come una sorta di diario. Non si trova, come non si trova neanche il navigatore satellitare della sua auto.