ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, niente accordo su riforma del welfare

Lettura in corso:

Germania, niente accordo su riforma del welfare

Dimensioni di testo Aa Aa

Sette settimane di colloqui ma nessun accordo tra il cancelliere Angela Merkel e l’opposizione sulla riforma del welfare Hartz IV.

La coalizione di centro-destra, che ha perso il controllo del Bundesrat, era a caccia di appoggi in vista del voto in Parlamento venerdì.

E ora accusa la controparte di aver fatto fallire i negoziati: “Si arriva a un punto in cui ci si accorge che non si cerca una soluzione reale”, ha dichiarato il ministro del lavoro Ursula von der Leyen, “e viene il dubbio che un tale accordo sia mai stato davvero voluto”.

Accuse che l’opposizione rimanda al mittente mentre boccia la proposta del governo: troppo pochi 5 euro in più per quasi 5 milioni di disoccupati e sotto occupati: tradotti, fanno 364 euro al mese per ciascuno. Ce ne vogliono almeno 420.

Alla base delle discussioni, la richiesta della Corte costituzionale per nuovi metodi di calcolo e un incremento del sussidio minimo per il sistema introdotto nel 2005 dal socialdemocratico Gerhard Schroeder.