ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Non sono un'eroina, dice la supernonna che ha sventato una rapina

Lettura in corso:

Non sono un'eroina, dice la supernonna che ha sventato una rapina

Non sono un'eroina, dice la supernonna che ha sventato una rapina
Dimensioni di testo Aa Aa

La supernonna anti rapine è ormai famosa in tutto il mondo, ma lei non vuole essere considerata come un’eroina. “Ho fatto quello che chiunque avrebbe dovuto fare” dice, facendo scappare i 6 giovinastri che cercavano di ripulire le vetrine di una gioielleria di Northampton, nel centro dell’Inghilterra. I commessi sono ammirati:

“È incredibile il coraggio che ha dimostrato. Non lo so se se ne è resa conto, ma ha fatto una cosa davvero pericolosa. Erano in 6, armati di martelli, che spaccavano la vetrina e rubavano. Sì, ha avuto un gran coraggio a intervenire”.

“Eravamo terrorizzati. Abbiamo chiuso la porta e ci siamo nascosti dietro al bancone. Avevamo davvero paura. E poi abbiamo guardato fuori e Dio la benedica, l’abbiamo vista correre brandendo la sua borsetta e poi colpire quelli sui caschi”.

Adesso la supernonna chiede di tornare nell’anonimato dal quale l’hanno fatta uscire quelle borsettate degne di un personaggio della Marvel.