ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovo partito separatista basco contrario alla violenza. Le reazioni

Lettura in corso:

Nuovo partito separatista basco contrario alla violenza. Le reazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Fioccano le reazioni in Spagna dopo il sasso nello stagno dell’indipendentismo basco, lanciato da Batasuna, che ha annunciato la creazione di una nuova formazione politica contraria alla violenza.

Batasuna era stato dichiarato illegale 7 anni fa perché ritenuto il braccio politico dell’ETA. È la prima volta che un un leader di primo piano come Rufi Etxberria si dice contrario ai metodi dell’ETA. Ecco cosa ne pensano i socialisti, al potere a Madrid:

“È una novità importante, ma noi crediamo che la democrazia debba essere estremamente severa con questi gruppi e non pensiamo che questo tipo di dichiarazioni possa bastare dopo che per 25 anni un partito ha avallato la violenza”.

L’ETA ha da poco autoproclamato un nuovo cessate il fuoco, dopo quelli dichiarati e poi rinnegati nei fatti.

L’obiettivo del nuovo partito, che non ha ancora un nome, è quello di presentarsi alle elezioni amministrative di maggio. Spetterà alla giustizia stabilire se ne avrà il diritto. Per l’opposizione di centro-destra è fuori discussione che il Batasuna rinnovato possa farlo.