ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fratelli Musulmani: "Tratteremo solo dopo l'uscita di scena di Mubarak"

Lettura in corso:

Fratelli Musulmani: "Tratteremo solo dopo l'uscita di scena di Mubarak"

Dimensioni di testo Aa Aa

I Fratelli Musulmani, il principale gruppo egiziano dell’opposizione, non intende correre per la presidenza della repubblica, ma non si sottrae allo sforzo di cocnorrere a designare il dopo Mubarak.

Lo ha detto a Euronews, a margine di una partecipata manifestazione per le strade del Cairo, Mohamed al-Beltagui, dirigente dell’organizzazione.

“Ci è stato chiesto più volte, come Fratelli Musulmani, di mediare, ma noi lo abbiamo escluso, e indicato due condizioni: la prima è che il dialogo vale solo se è collettivo e condiviso da tutti; l’altra è che i negoziati trattino il dopo Mubarak”.

Messi fuori legge da Mubarak, i Fratelli Musulmani sostengono le richieste dei dimostranti.

“Non siamo contrari al dialogo. Speriamo che il confronto porti a risultati che concretizzino le aspirazioni del popolo egiziano di mettere fine a questa grave crisi”.

“Ma l’importante nelle trattative è che esprimano veramente le rivendicazioni dei manifestanti, in modo da potergli chiedere di fare ritorno alle loro case”.

“Dopo il venerdi della partenza, comincia ora la settimana della resistenza, una fase che coincide con gli sforzi di diversi partiti dell’opposizione per trovare una soluzione a questa paralisi politica”.