ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Londra i primi evacuati dall'Egitto. "Situazione ancora rischiosa"

Lettura in corso:

A Londra i primi evacuati dall'Egitto. "Situazione ancora rischiosa"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono arrivati negli aeroporti londinesi i primi voli speciali con cui sono stati evacuati molti residenti in Egitto. Dai loro racconti emerge un clima ancora difficile, dove la volenza non si placa.

“Non è sicuro laggiù. Piazza Tahir fino a ieri pomeriggio era il posto più sicuro dove stare, ma poi hanno aperto ai sostenitori di Mubarak e si è visto come è andata. Tirano pietre, lanciano oggetti dalle case. E’ disgustoso, è una disgrazia. E lui, Mubarak lì a godersi lo spettacolo”.

“E’ stato davvero orribile. Davanti alla porta di casa mia ho visto un uomo con una spada da samurai, altri con machete e pistole. E dappertutto i tank e i blindati dell’esercito”.

“Mio marito è rimasto laggiù, per cui ora siamo in una situazione difficile. Voglio fare appello a tutti affinché aiutino questa gente. Lo chiedo con tutto il cuore, aiutateli. Vogliono soltanto vivere liberi, come tutti noi”.

Secondo fonti del ministero britannico degli Esteri, altri voli speciali per il rimpatrio in Gran Bretagna saranno programmati nelle prossime ore.