ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Cairo: bloccato espatrio ex ministri

Lettura in corso:

Il Cairo: bloccato espatrio ex ministri

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’inchiesta sugli scontri de Il Cairo e l’eventuale punizione del ministro dell’interno Mahmud Wagdi per non aver garantito la sicurezza nel Paese.

L’annuncio è del primo ministro Ahmed Shafik, che si è scusato per le violenze in corso in Egitto. Durante una conferenza stampa ha detto di non avere “abbastanza poliziotti” per garantire l’ordine pubblico. “Con l’arrivo dell’esercito”, ha dichiarato Shafik, “molti agenti anti-sommossa sono rientrati nei loro villaggi e non riusciamo a farli tornare”.

Il primo ministro ha anche detto di essere pronto ad andare in piazza Tahrir per dialogare con i manifestanti.

Con un decreto la procura generale ha vietato l’espatrio di quattro ex ministri e altri membri del governo. Bloccati anche i loro fondi.