ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Correre senza tacco


innovation

Correre senza tacco

In partnership con

Adri Hartveld, direttore Healus Technology: “E’ la scarpa senza tacco, e, come si può notare, il tacco non c‘è. Ma ha una suola che assorbe l’impatto e che sostituisce il tradizionale cuscinetto. Il risultato è che l’impatto sul tallone è molto ridotto e questo serve a prevenire i traumi durante la corsa”.

Adri Hartveld ha reinventato le scarpe da corsa.

Questo imprenditore olandese ha sviluppato una calzatura dalla forma radicalmente innovativa che oggi viene testata alla Staffordshire University, in Gran Bretagna.

Nachi Chockalingam, docente di biomeccanica, Staffordshire University: “Per molte persone è il tallone che tocca per primo il suolo durante la corsa; per altre è la parte centrale del piede, per altre ancora l’avampiede”.

Le scarpe di Adri incoraggiano l’uso della parte mediana del piede, un po’ come fa chi corre a piedi scalzi.

L’idea è di alleggerire lo stress su ginocchia e anca.

Nachi Chockalingam: “Questa è la suola anti-shock, la tecnologia che abbiamo brevettato. Quando si applica una pressione, non essendoci il tacco, la forza non verrà scaricata qui, ma sarà scaricata invece qui”.

Queste calzature sono sottoposte a una serie di test indipendenti, nel quadro di un progetto di ricerca dell’Unione Europea.

Nachi Chockalingam: “I dati che stiamo raccogliendo ci mostrano come lavorano le articolazioni degli arti inferiori, a livello del bacino, delle ginocchia… e abbiamo anche misurato il carico di lavoro muscolare, per capire se i muscoli lavorano diversamente con scarpe convenzionali e con quelle senza tacco”.

Adri sa che non sarà semplice convincere i produttori di calzature per lo sport della bontà della sua idea.

Ma i risultati delle analisi effettuate finora sono incoraggianti.

Adri Hartveld: “Quando le si calza per la prima volta, bisogna fare qualche passo per abituarsi. Molti sono sorpresi di quanto siano stabili e hanno l’impressione che la scarpa rimbalzi più delle altre, sentono lo stimolo ad accelerare l’andatura e si mettono presto a correre”.

heelless.org/

Prossimo Articolo

innovation

Accendere la marea elettrica