ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: aperture dal Presidente Saleh

Lettura in corso:

Yemen: aperture dal Presidente Saleh

Dimensioni di testo Aa Aa

Prova a giocare d’anticipo, il Presidente yemenita Ali Abdallah Saleh, ma rischia di essere comunque troppo tardi.

Ha fatto una serie di concessioni che l’opposizione ha valutato positivamente, ma ormai la sfida è avviata.

Saleh è da più di 30 anni alla guida di un Paese dai molti problemi: la povertà, contro la quale sono già scese in strada migliaia di persone la scorsa settimana; la caccia alle basi di Al Qaida; la lotta contro le velleità secessioniste del Sud.

Ha detto che non andrà oltre il mandato attuale, che scade nel 2013; che non passerà il potere a suo figlio; e ha revocato le elezioni anticipate di fine aprile, che l’opposizione non voleva, per poter continuare il dialogo sulle riforme.

Bene le nuove concessioni, dunque, ma la protesta si farà. Sarà ordinata e pacifica, promette l’opposizione: poi, per il resto, si vedrà.