ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda, elezioni anticipate il 25 febbraio

Lettura in corso:

Irlanda, elezioni anticipate il 25 febbraio

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Irlanda tornerà alle urne il 25 febbraio. Il premier Brian Cowen ha chiesto e ottenuto lo scioglimento delle camere ed elezioni legislative anticipate.

Il suo discorso in parlamento è suonato come un addio alla politica. La sua gestione della crisi finanziaria lo ha reso uno dei premier più impopolari nella storia dell’Irlanda.

“E’ stato un privilegio servire l’Irlanda – ha detto – In ogni dipartimento in cui ho lavorato, il mio obiettivo è stato quello di fare il meglio per il mio popolo”.

Dopo 13 anni al potere, il partito di Cowen, il Fianna Fail, ritenuto responsabile dell’attuale crisi economica, rischia di perdere la sua posizione di maggioranza relativa.

Le forze di opposizione, che accusano Cowen di avere legato le sorti dell’Irlanda agli infortuni delle banche, promettono che tenteranno di rinegoziare il piano di salvataggio da 85 miliardi di euro sottoscritto con l’Unione europea e il Fondo monetario internazionale: un salvataggio che molti irlandesi hanno vissuto come un’umiliazione che li costringerà ad anni di austerità finanziaria.