ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il grido di piazza Tahrir: "Mubarak se ne vada"

Lettura in corso:

Il grido di piazza Tahrir: "Mubarak se ne vada"

Dimensioni di testo Aa Aa

Contrari al rimpasto di governo compiuto dal regime, contrari alla proposta di dialogo con l’opposizione, vogliono che il rais se ne vada. A piazza Tahrir in molti hanno passato la notte sfidando il coprifuoco per partecipare alla marcia del milione.

La folla vuole ciò che Stati Uniti e Unione Europea sono restii a chiedere: “Sono qui per dire a Hosni Mubarak che se ama la nostra nazione deve lasciare il potere perché è il popolo che lo chiede. Tutti lo odiano adesso”, afferma un manifestante.

“La mia opinione riflette quella di tutti gli altri, sostiene un altro, “chiediamo le dimissioni di Hosni Mubarak. E’ la nostra principale e fondamentale richiesta. C‘è troppa corruzione in Egitto, tutti i funzionari sono ladri e nessuno li giudica”.

L’esercito si è impegnato a non sparare sui manifestanti, da martedì scorso sarebbero morte almeno 140 persone, forse 300 secondo l’Alto commissario Onu per i diritti umani.

“La manifestazione di oggi è un grande test per il regime di Mubarak e se avrà successo per il regime sarà il fallimento totale”, dice il nostro corrispondente dal Cairo, Mohamed Elhamy.