ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kazakhstan: la Consulta dice "no" a Nazarbayev

Lettura in corso:

Kazakhstan: la Consulta dice "no" a Nazarbayev

Dimensioni di testo Aa Aa

Doccia fredda per Nazarbayev: il Presidente del Kazakhstan non potrà esercitare il mandato a vita, o almeno non come aveva previsto lui.

La Corte Costituzionale ha sentenziato: il referendum, che prevedeva la sospensione delle elezioni per dieci anni, è anti-costituzionale.

Nursultan Nazarbayev aveva detto di volersi mettere a disposizione del popolo finché la salute glielo avesse consentito. Il Parlamento ha poi preparato gli emendamenti costituzionali per far saltare le elezioni del 2012, Nazarbayev non ha firmato e ha invece chiesto il parere della Consulta su un eventuale referendum. Il “no” non significa, naturalmente, che Nazarbayev non sia comunque destinato a presiedere il Paese per un terzo decennio.