ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gorch Foch: il comandante lascia la nave

Lettura in corso:

Gorch Foch: il comandante lascia la nave

Dimensioni di testo Aa Aa

Maglione verde, jeans, zaino in spalla. Si presenta così Norbert Schatz in borghese, senza quella divisa della marina tedesca che il ministro della Difesa Karl-Theodor zu Guttenberg gli ha imposto di non indossare, avendolo sospeso dal comando della Gorch Fock.
 
Il capitano ha abbandonato la nave e nei prossimi giorni tornerà in Germania. Dovrà rispondere di pesanti accuse, relative agli atti di nonnismo estremo che si compivano sull’imbarcazione, ma soprattutto dei due decessi avvenuti a bordo di essa. Due donne membri dell’equipaggio, una morta nel 2008, l’altra nel novembre scorso.
 
A difenderlo, però, sono proprio i ragazzi che ha lasciato. Alcuni dei quali lo hanno salutato con uno striscione riportante la scritta “Un comandante, un equipaggio, una nave”.
 
Un equipaggio che ora si sente un po’ orfano, nell’affrontare il viaggio di ritorno dall’Argentina che riporterà anche la nave-scuola in Germania, ovviamente via mare.
 
Ancora a bordo la commissione di inchiesta, guidata dal sottoammiraglio Horst Dieter Kolletschke.