ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Estonia: euro accolto positivamente

Lettura in corso:

Estonia: euro accolto positivamente

Dimensioni di testo Aa Aa

In uno dei maggiori supermercati di Tallinn i prezzi sono ancora indicati in euro e in corone. Ma la maggior parte degli estoni sembra già aver preso confidenza con la nuova moneta e messo da parte il timore di un aumento dei prezzi. Per il cambio delle vecchie corone non è stata fissata alcuna data limite.

L’Estonia è il diciassettesimo Paese dell’Unione ad aderire all’eurozona e il primo degli Stati dell’ex Unione Sovietica.

Una ragazza commenta: “Sono contenta perché viaggio spesso. Ed è molto più facile se non devi pensare più al cambio corona-euro.” Un altro giovane conferma: “Tutto ok. Ero in viaggio in Svezia e Norvegia e tornando ieri, quando mi sono trovato a pagare in euro, mi sono sentito a casa.”

Dopo aver adottato la moneta unica il 1 gennaio scorso, gli estoni hanno deciso di utilizzare le vecchie banconote nazionali come combustibile per riscaldamento. La corona era utilizzata dal 1992, dopo l’indipendenza dall’Unione Sovietica.