ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: Israele chiede all'Occidente di ridurre le critiche a Mubarak

Lettura in corso:

Egitto: Israele chiede all'Occidente di ridurre le critiche a Mubarak

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo di Israele tramite un messaggio informale diffuso sabato notte tra i suoi ambasciatori nei paesi alleati, chiede all’Occidente mettere freno alle critiche al presidente Mubarak. Lo scrive il quotidiano di Gerusalemme Haaretz. 
 
L’intento israeliano, prosegue l’articolo, è convincere le maggiori potenze alleate che la stabilità in Egitto è nell’interesse  sia dell’Occidente che del Medio Oriente.
 
L’Egitto è stato il primo paese a firmare un accordo di pace con Israele nel 1979 in cambio de ritiro totale dell’esercito israeliano dai territori egiziani, realizzato nel 1982.
 
“Il trattato di pace esiste nell’interesse generale del paese, qualunque sia il regime. Questo perché gli Stati Uniti hanno garantito all’egitto oltre due miliardi di dollari all’anno di aiuti economici e militari”
 
Intanto anche i turisti israeliani, che come altri hanno atteso con pazienza di ripartire, cominciano a rientrare in patria su richiesta del governo, il primo ad aver ordinato il rimpatrio di diplomatici e turisti di viaggi organizzati.