ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia, la folla esulta per il nuovo governo

Lettura in corso:

Tunisia, la folla esulta per il nuovo governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Esulta la folla in Tunisia per il rimpasto di governo che butta fuori gli uomini di Ben Ali.

Anche se non è una vera e propria tabula rasa, come la piazza chiede da giorni.

Mohamed Gannouchi, per 11 anni primo ministro del deposto presidente, resta alla guida dell’esecutivo con il beneplacito del sindacato.

Altri 6 mesi, fino al voto: “Il governo che abbiamo formato oggi”, ha dichiarato Gannouchi, “è un governo ad interim, solo per questo periodo. Il suo scopo è guidare il paese nella transizione verso la democrazia, prepararlo a libere elezioni indipendenti”.

Fuori 9 ministri legati al vecchio regime, dentro 12 nomi nuovi, in primis esteri, difesa, interno e finanze. Tutte persone competenti, dice Gannouchi che ne annuncia la lista.

Ma per le vie di Tunisi il dissenso non si placa. Se Gannouchi resta, restiamo anche noi, promettono gli irriducibili della rivolta del gelsomino.