ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto. Il regime oscura internet

Lettura in corso:

Egitto. Il regime oscura internet

Dimensioni di testo Aa Aa

Blackout totale di internet. Il regime egiziano toglie agli oppositori la loro arma più potente, utilizzata ampiamente anche nella rivolta tunisina. Dalla scorsa notte la rete non è più accessibile, difficile anche comunicare con i cellulari. I manifestanti sono costretti a organizzarsi con altri mezzi, come afferma un membro di El Ghad, il partito del dissidente Ayman Nour.

“In questo momento si comunica attraverso il telefono fisso”, dice Ahmed Abdel-Jawad. “Ci si dà appuntamento per incontrarsi in piccoli gruppi e scambiarsi informazioni, ci si vede fuori Il Cairo per poter comunicare”.

Già nei giorni scorsi le connessioni erano limitate e difficile l’accesso in particolare ai social network come Facebook e Twitter, utilizzati dall’opposizione per lanciare appelli e fissare i luoghi delle manifestazioni.