ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dal Cairo a Suez, quarta giornata di protesta in Egitto

Lettura in corso:

Dal Cairo a Suez, quarta giornata di protesta in Egitto

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto si è mobilitato per la quarta giornata di protesta contro il regime di Hosni Mubarak, il venerdì della collera.

Le manifestazioni sono in corso in tutta la capitale Il Cairo dove vi sono stati scontri tra la polizia e i manifestanti. Nel quartiere delle piramidi di Giza, gli agenti hanno sparato proiettili di gomma e lacrimogeni contro i dimostranti dopo la preghiera a cui partecipavano circa duemila persone tra cui l’oppositore ed ex capo dell’Aiea Mohammed El Baradei. La polizia gli ha impedito di lasciare l’area.

I manifestanti si sono riuniti anche davanti al palazzo presidenziale chiedendo a Mubarak di farsi da parte dopo trent’anni al potere. Stesse scene davanti alla moschea-università di Al Azhar, il maggior centro teologico sunnita della capitale, dove si sono raccolte altre migliaia di manifestanti.

Alla protesta di oggi ha aderito anche l’organizzazione dei Fratelli musulmani, venti suoi membri sono stati arrestati. Manifestazioni anche nel resto del Paese, come ad Alessandria e a Suez.