ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olocausto:27 gennaio, il giorno della memoria

Lettura in corso:

Olocausto:27 gennaio, il giorno della memoria

Dimensioni di testo Aa Aa

Il 27 gennaio del 1945 il campo di concentramento di Auschwitz fu liberato dall’esercito sovietico.

Oggi, il 27 gennaio è il giorno della memoria.

Istitutita nel 2005 dall’assemblea generale delle Nazioni Unite, la giornata è dedicata al ricordo dell’indicibile tragedia degli ebrei in Europa.

Sei milioni di ebrei morirono nei campi di concentramento, cui dobbiamo aggiungere gli zingari, gli omosessuali, gli handicappati, gli oppositori politici che i nazisti eliminarono a migliaia nei lager.

Alla vigilia della ricorrenza, il museo dell’Olocausto Yad Vashem, sorto a Gerusalemme nei primi anni 50, ha lanciato un grande progetto che faciliterà l’accesso a documenti e fotografie dell’epoca.

Domenica scorsa invece ha aperto un sito in lingua farsi per contrastare le tesi negazioniste del presidente iraniano Ahmadinejad.