ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia: piazza divisa sul da farsi, rimpasto di governo

Lettura in corso:

Tunisia: piazza divisa sul da farsi, rimpasto di governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo di transizione tunisino sarà affiancato da un consiglio di saggi, nel tentativo di non perdere la piazza.

Nelle prossime ore sarà annunciato il rimpasto dell’esecutivo che deve portare il Paese ad elezioni, proprio mentre i manifestanti si dividono tra chi vuol dare fiducia al governo, e chi vuole solo che se ne vadano subito i rappresentanti del vecchio regime:

“Dovranno uscire poco a poco, adesso c‘è una dittatura del popolo, quando non è anarchia. Dobbiamo aver fiducia gli uni negli altri, ascoltarci, fare le cose un passo alla volta”

“Pensate davvero che il popolo tunisino, che ha passato giorni e notti in strada, che ha marciato ogni notte per chiedere che se ne andasse il governo e che ci lasciassero finalmente in pace, possa cambiare idea così, adesso?”

La soluzione di compromesso ora passa dal “consiglio di salvaguardia della rivoluzione”: la commissione di saggi chiamata a vegliare sul processo di transizione. Soluzione che non sembra tranquillizzare una piazza sempre più divisa. Altri due disoccupati si sono dati fuoco: uno davanti alla sede del sindacato, per chiedere – dicono – la fine degli scioperi.