ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda: scontri dopo manifestazione studenti

Lettura in corso:

Olanda: scontri dopo manifestazione studenti

Dimensioni di testo Aa Aa

È finita in scontri con la polizia, la manifestazione di protesta contro i piani di riforma del sistema universitario in Olanda.

Alcune decine di giovani hanno cominciato a lanciare uova e petardi sugli agenti, che hanno poi caricato i manifestanti.

25 persone sono state fermate, in gran parte con l’accusa di vandalismo.

Poco prima, tra i 15.000 e i 20.000 studenti avevano pacificamente urlato la loro contrarietà alla riforma, che prevede che gli studenti fuori corso paghino 3.000 euro per ogni anno di ritardo, oltre alla già salata retta di più di 1.800 euro. E per ogni fuoricorso, all’Università verranno tolti 6.000 euro di sussidio statale:

“Sono molto deluso dal Governo. Queste misure sono pessime per gli studenti in generale, per chi segue un secondo corso e per chi fa un percorso professionale”

“Lo so che qualche cosa si deve fare per l’educazione, ma queste misure non sono costruttive e complicano le cose”

A rischio anche i professori: misure così drastiche, dicono, potrebbero portare alla soppressione di 2.500 posti. Il governo conta di risparmiare 370 milioni all’anno.