ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuove proteste in Tunisia

Lettura in corso:

Nuove proteste in Tunisia

Dimensioni di testo Aa Aa

Tunisini ancora in piazza nella capitale e in altre città del Paese. I dimostranti sono tornati a chiedere che gli otto ministri, legati a Ben Ali, lascino il governo di transizione.

La protesta, organizzata dagli studenti, si è svolta davanti alla sede di Tunisi dell’RCD, il Raggruppamento Costituzionale Democratico, partito dell’ormai ex presidente, per chiederne lo scioglimento. Le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente per disperdere i manifestanti sparando in aria per impedire l’accesso all’edificio.

Alla protesta studentesca si è aggiunta quella di magistrati e avvocati. Le toghe tunisine chiedono che la magistratura sia indipendente dal potere esecutivo. E mentre il comitato centale della formazione politica di Ben Ali si dissolve, e un ministro rassegna le dimissioni, il nuovo governo si è riunito per la prima volta.