ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proteste anti-austerità e scontri a Lisbona

Lettura in corso:

Proteste anti-austerità e scontri a Lisbona

Dimensioni di testo Aa Aa

La protesta contro le misure d’austerità davanti alla residenza del premier portoghese José Socrates a Lisbona scalda l’atmosfera a pochi giorni dalle presidenziali. Oltre 300 manifestanti sono scesi in piazza per protestare contro i tagli ai salari dei dipendenti pubblici. Si sfiora lo scontro con la polizia: due persone vengono fermate tra le proteste generali.

La tensione è salita quando gli agenti hanno formato un cordone per impedire ai partecipanti di spostarsi dall’area in cui si stava svolgendo la manifestazione.

Secondo gli ultimi sondaggi, il 46% dei cittadini portoghesi ritiene di vivere in condizioni peggiori rispetto all’epoca della dittatura, 40 anni fa. Il 60% ritiene che il Paese versi in condizioni peggiori da quando è entrato a far parte dell’Unione Europea.