ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Haiti: interrogatorio per Jean Claude Duvalier

Lettura in corso:

Haiti: interrogatorio per Jean Claude Duvalier

Dimensioni di testo Aa Aa

Jean Claude Duvalier interrogato dalle autorità di Haiti. L’ex dittatore era rientrato lunedì nel Paese dopo un esilio di 25 anni.

Un ritorno a Port-au Prince, dalla Francia, che aveva sorpreso tutti e che faceva immaginare un suo possibile inserimento nella corsa alla presidenza, dopo che le elezioni di fine novembre non hanno portato a un risultato certo.

Le organizzazioni umanitarie accusano Baby Doc, questo il suo soprannome, di aver torturato e ucciso gli oppositori al suo regime, durato quindici anni, ma i giudici vogliono accertare se l’uomo si sia impadronito di denaro pubblico. In questo caso l’accusa per lui sarebbe di peculato aggravato.

Duvalier giura come presidente nel 1971, ad appena diciannove anni. Suo padre François, soprannominato Papa Doc, era morto il giorno prima, il 21 aprile, dopo aver governato Haiti dal 1957.

Nel 1986 Baby Doc rassegna le dimissioni, sull’onda di una rivolta popolare e dietro pressione degli Stati Uniti.