ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Golden Globe Awards: trionfa 'Social Network'

Lettura in corso:

Golden Globe Awards: trionfa 'Social Network'

Dimensioni di testo Aa Aa

Cerimonia per l’assegnazione dei Golden Globe Awards a Los Angeles. Sul palco anche Michael Douglas. Standing ovation per l’attore, che ha sconfitto un tumore alla gola.

Alla sessantottesima edizione dei premi che anticipano gli Oscar trionfa ‘Social Network’. Il film di David Fincher sulla nascita di Facebook vince quattro globi, tra cui quello per il migliore film drammatico, il premio più importante della serata, e diventa così il favorito per gli Oscar.

‘Social Network’ si è anche aggiudicato il premio per la miglior regia, la migliore sceneggiatura e per la migliore colonna sonora.

La pellicola racconta la nascita di Facebook, un fenomeno da 500 milioni di iscritti.

Il premio come migliore attore drammatico è andato all’attore britannico Colin Firth per la sua interpretazione del balbuziente re Giorgio VI nel film ‘Il discorso del Re”.

Solo un globo per ‘Black Swan’ il thriller psicologico di Darren Aronofsky: il premio è andato a Natalie Portman,scelta come migliore attrice drammatica.

Nella categoria commedie il premio come migliore attrice brillante è andato ad Annette Bening, interprete della pellicola indipendente ‘I ragazzi stanno bene’. La Bening, che bissa così il premio ottenuto nel 2004 per ‘Being Julia’, ha battuto, Julienne Moore protagonista nello stesso film e candidata nella stessa categoria.

Miglior attore brillante è invece Paul Giamatti che con ‘La versione di Barney’, adattamento cinematografico del romanzo cult dello scrittore canadese Mordecai Richler, ha sbaragliato i colleghi.

A ‘Toy Story 3’ il premio come miglior film d’animazione. Vittoria a sopresa di “In un mondo migliore”, diretto da Susanne Bier nella categoria miglior film straniero. La pellicola danese ha avuto la meglio su ‘Biutiful’ di Alejandro Gonzalez Iñarritu dato per favorito.

A Robert De Niro, prossimo presidente della giuria del festival di Cannes, il riconoscimento alla carriera.