ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, blogger invitano a seguire esempio Tunisia

Lettura in corso:

Egitto, blogger invitano a seguire esempio Tunisia

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Cairo, le notizie in arrivo dalla Tunisia accendono speranze tra i movimenti di opposizione al presidente egiziano Mubarak.

La rivoluzione dei gelsomini, che ha cacciato il capo di stato tunisino, è un precedente unico nel mondo arabo. Per la prima volta, il cambiamento è imposto dalla strada.

Ora in molti si chiedono se l’esempio tunisino potrebbe trascinare anche gli egiziani.

“Il margine di libertà di cui godono gli egiziani – sostiene un analista – potrebbe ritardare lo scoppio di una rivolta. Ma se il governo del Cairo non troverà soluzioni alla disoccupazione, all’inflazione e alla disparità nella distribuzione delle ricchezze, quel margine di libertà non impedirà alle proteste di erompere”.

I blogger egiziani moltiplicano gli appelli alla solidarietà con il popolo tunisino. Il silenzio che giunge dalle autorità del Cairo e dai leader di altri paesi arabi incoraggia l’opposizione, che ora sa di poter contare su Internet per organizzarsi.

Il nostro corrispondente al Cairo, Mohamed Elhami: “La maggior parte degli analisti esclude l’eventualità che l’Egitto segua l’esempio della Tunisia, in virtù di quel margine più ampio di libertà. Ma la finestra aperta dai social network su ciò che avviene in altri paesi arabi potrebbe convincere gli egiziani che quel margine non è più sufficiente”.