ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: si aggrava ancora il bilancio

Lettura in corso:

Brasile: si aggrava ancora il bilancio

Dimensioni di testo Aa Aa

Si celebrano i primi funerali sotto la pioggia, e ancora si scava nel fango per trovare altri corpi: sono già ben oltre il mezzo migliaio i morti per il maltempo in Brasile.

Giorni di piogge torrenziali hanno causato smottamenti e fiumi di fango che hanno sommerso ogni cosa, soprattutto nella regione di Rio de Janeiro. Teresopolis, Florianopolis, Nova Friburgo le località più colpite. Centri di villeggiatura, cresciuti a dismisura negli anni, e in barba ad ogni regola urbanistica.

Sono oltre tredicimila i senzatetto, alla ricerca di aiuti e alloggio. E non sarà facile trovare loro una sistemazione in tempi brevi, come non è facile impedire lo sciacallaggio e i saccheggi.

È la prima grande sfida per la neo-presidente Dilma Rousseff: dovrà trovare miliardi di euro, per riparare ai danni. Per ora, sono sotto accusa soprattutto le autorità locali, in particolare per l’assenza di prevenzione e controlli.