ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ben Ali, la fuga dopo 23 anni al potere in Tunisia

Lettura in corso:

Ben Ali, la fuga dopo 23 anni al potere in Tunisia

Dimensioni di testo Aa Aa

Al potere da ventitre anni, Zine al Abedine Ben Ali è stato il secondo capo di stato della Tunisia.

Dopo una rapida carriera militare, diventa primo ministro nell’ottobre 1987. Sei settimane più tardi accede alla presidenza, facendo dichiarare non più idoneo per limiti di età il suo predecessore, Habib Bourguiba.

Vince senza difficoltà tutte le successive tornate elettorali, anche dopo il 1999, quando viene introdotto il multipartitismo. Nel 2002, sopprime con referendum il limite di mandati presidenziali e spinge a 75 anni l’età massima per presentare la propria candidatura.

E’ eletto nuovamente nel 2004 e poi nel 2009, con poco meno del 90% dei consensi.

A metà dicembre iniziano le proteste, che Ben Ali qualifica come atti di terrorismo che puntano a danneggiare l’immagine del paese. Giovedì assicura che non si ricandiderà nel 2014, ma ormai non ha più carte da giocare.