ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inondazioni in Brasile: oltre 400 morti

Lettura in corso:

Inondazioni in Brasile: oltre 400 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Torrenti di fango, frane e circa 400 vittime nello stato di Rio de Janeiro. Continua a piovere nel Brasile centro-meridionale. Queste immagini di un salvataggio disperato arrivano da Sao José do vale do Rio Preto, un comune di montagna vicino a Rio. Intere località sono state spazzate via da muri di acqua e terra e migliaia di persone sono completamente isolate.

Il presidente Dilma Rousseff ha sorvolato le zone colpite e ha promesso ferme azioni di aiuto. Il governo federale ha annunciato che sbloccherà i primi fondi, pari a 350 milioni di euro, per far fronte a quella che è considerata la peggiore catastrofe degli ultimi 40 anni in Brasile.

Quasi 2 mila persono sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni solo a Nova Friburgo e sono ospitate nello stadio situato nel centro della città.

Un migliaio di soccorritori lavorano senza sosta a Teresopolis per cercare di strappare al fango e ai detriti quante più vite possibile.

La proteszione civile teme che il bilancio possa appesantirsi, anche a fornte delle previsioni dei meteorologi che annunciano ancora piogge per i prossimi giorni.