ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia, Brisbane invasa dall'alluvione

Lettura in corso:

Australia, Brisbane invasa dall'alluvione

Dimensioni di testo Aa Aa

La devastante inondazione che da settimane sta sommergendo il nordest dell’Australia ricopre anche le strade di Brisbane, capitale del Queensland e terza città del Paese con due milioni di abitanti. La piena del fiume che scorre nel centro cittadino vicino alla foce ha superato i 5 metri e raggiungerà il suo picco giovedì.

Sono almeno 12 i morti negli ultimi giorni e più di 50 i dispersi.

Il primo ministro australiano Julia Gillard ha raggiunto Brisbane dove ha visitato i centri di accoglienza.

“Il Queensland – ha dichiarato – ha già conosciuto giorni bui. E altri ne arriveranno ancora. Ma l’Australia è con voi, lavora con voi per uscire da questa crisi. Saremo fianco a fianco non solo nei prossimi giorni, ma nei mesi a venire fino alla completa ricostruzione”.

Migliaia di persone hanno dovuto abbandonare in emergenza le loro case, come racconta la giornalista Ann Lund, raggiunta per telefono da euronews.

“Quando sono tornati indietro per recuperare qualcosa, in casa c’era acqua fino alle ginocchia. C’erano oggetti che galleggiavano. Deve essere stato devastante vedere la propria abitazione in quelle condizioni. Il fiume Brisbane era già 4 metri sopra il suo livello normale. Il picco è previsto nella prossima notte, parlano di 5 metri e mezzo. Quindi non abbiamo ancora un’idea di quanto sarà devastante. E stiamo parlando di 20 mila case. E’ ovvio che siamo preoccupati per le nostre famiglie. è davvero orribile”.

Dall’inizio degli episodi di maltempo, in novembre, le vittime sono almeno 23. I danni economici sono calcolati intorno all’1 per cento del prodotto interno lordo nazionale.